Comunicato Associazione Giudici di Pace

Venerdì 02 Dicembre 2011 16:18 Anna Esposito
Stampa

Comunicato associazione Nazionale dei Giudici di Pace.

 

 

 

ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIUDICI DI PACE

Fondata nel 1994

________________________________________________________________________

Colleghi carissimi,

GRAZIE, GRAZIE per il vostro sacrificio, GRAZIE per il vostro coraggio.

GRAZIE a VOI lo sciopero, questa volta, ha avuto una massiccia e convinta partecipazione, toccando il 90% delle adesioni. Il segnale politico che intendevamo dare c’é stato: I GIUDICI DI PACE CI SONO, I GIUDICI DI PACE SONO UNITI, I GIUDICI DI PACE SONO INCISIVI.

Il Ministro della Giustizia in commissione parlamentare è intervenuto sulla nostra condizione dichiarando l’urgenza di una riforma organica e nel contempo ci ha convocati per discuterne e per discutere di tutte le problematiche urgenti ed indefettibili, come le proroghe dei colleghi in scadenza ed il piano di accorpamenti e soppressioni degli Uffici.

E’ una svolta storica. Il momento è particolarmente delicato e non possiamo permetterci di sbagliare; molto ancora c’è da fare, ma col vostro aiuto, il vostro coraggio e la vostra convinzione, lo faremo.

Rispetto tutt’ora, come ho sempre fatto e farò, il punto di vista degli scettici, di coloro che trovano sempre l’alibi per non aderire alle azioni di protesta; mi permetto di dire loro, però, che se avessero avuto un pizzico di coraggio in più, in questi anni, la nostra categoria ne avrebbe sicuramente giovato in dignità. La scarsa consapevolezza nel proprio ruolo di MAGISTRATO e di LAVORATORE, la superba sfiducia nell’ASSOCIAZIONE di categoria e nei suoi rappresentanti, democraticamente eletti, ci ha resi deboli. Ritengo che alla luce dei fatti, ci sia ancora tempo per ricredersi.

Il V. Presidente

Avv. Nicola di Foggia